Autore Sara Fabbri :: 14 Febbraio 2015

Le tendenze per i prossimi mesi del 2015 vanno dalle acconciature con elementi mascolini e punk, alle frange piene, morbide.

Le acconciature 2015

Categoria: 

Se avete deciso di rivedere un po' la vostra immagine partendo dalla testa ecco qualche consiglio che potrebbe esservi utile. Dalle passerelle ai vostri parrucchieri e a casa vostra, acconciature, tagli e tendenze, scegliete ciò che fa per la vostra chioma.

L'orientamento di quest'anno è verso uno stile mascolino, ma non necessariamente corto con due direzioni ben distinte, l'easy rilassato da una parte e il lineare e spigoloso dall'altra. Infatti, vanno di nuovo di moda le rasature laterali un po' punk e i ciuffi lunghi su taglio corto, nonché i tagli geometrici di qualche anno fa e lo scalato preciso e netto.

La piega tende ad essere disordinata, non troppo lucida, e delicatamente ondulata, uno stile sirena proposto dalle sfilate di Armani, quindi recuperate i bigodini dai cassetti in cui li avevate dimenticati; tutto ciò non vale nel caso scegliate un trendissimo caschetto rigorosamente nero e molto corto alla Louise Brooks, icona degli anni venti.

In generale, il must della primavera/estate 2015 rimane la frangia piena, morbida, piuttosto lunga, che va leggermente negli occhi, anche questa un po' spettinata; la novità della bella stagione rispetto all’inverno è la semplice eleganza della riga laterale

Per quanto riguarda le acconciature, anche lo chignon nelle sue varie declinazioni resta di assoluta tendenza: potete farlo classico, minimale e bon ton, alla base della testa, un po’ da ballerina, badando bene a non lasciarvi scappare nemmeno un capello, armatevi, quindi, di pettine a denti stretti, spray fissanti e forcine; per l’estate è comodissima la versione effetto bagnato che presenta certamente meno difficoltà di realizzazione e controllo della piega, dopo la doccia applicate un prodotto lucidante, legate i capelli sulla nuca avvolgete le lunghezze su se stesse e fermatele. Per le più abili, o per coloro che possono farsi aiutare, ci sono gli chignon multipli e il cosiddetto "torchignon" che Marc jacobs propone in versione multipla e moicana, un ibrido tra torchon e chignon che si fa così: fate una coda, attorcigliatela su se stessa e arrotolatela. Il risultato è un po' eccentrico, ma certamente d'effetto. Il tocco fresco e chic è la seta, con la quale potete avvolgere la crocchia bassa.

Irrinunciabili, al momento della pettinatura, anche una o più trecce sia morbide e spettinate, a partire da righe geometriche che dividono la chioma in sezioni intrecciate strettamente e senza sbavature, quindi prima di iniziare ad acconciarli provate a trattare i capelli con un prodotto disciplinante o anche con semplice acqua.

Se preferite uno stile più semplice, optate per una coda bassa ordinatissima, per la fascia che torna nella sua versione larga e rigorosamente basic o per le beach waves, che hanno un effetto molto naturale e che più estivo di così proprio non si può.

Ora non avete che da scegliere il look più adatto a voi.

Facebook Comments Box