Autore Sara Fabbri :: 16 Marzo 2015

Le tendenze primavera/estate 2015 per le unghie confermano la presenza di colori forti e pastello, ma anche dei classici bianco e nero.

Le tendenze 2015 per le unghie

Categoria: 

Le unghie sono parte del trucco, quasi un accessorio, sicuramente un’affermazione di stile. Col tempo hanno acquisito sempre maggiore importanza sia nel look giornaliero che in quello delle grandi occasioni.

Allora, per essere impeccabili fino alla punta delle dita e dei piedi, ecco qualche spunto da personalizzare per essere sempre al passo con le mode in ogni particolare. Dalle passerelle degli stilisti sono stati presi spunti su colori, forme, lunghezze e tecniche; ecco nello specifico cosa andrà questa primavera/estate.

Per quanto riguarda le tinte, ci sarà un’ampia scelta a partire dagli intramontabili rosso, bianco e nero, fino ai colori forti e pastello.

Dei rossi ritroveremo molte sfumature dal classico corallo, al bordeaux che ci arriva dritto dritto dalle tendenze invernali, ma che servirà a donare eleganza e sofisticatezza anche ai look estivi; col caldo vanno sempre bene le nuance aranciate, ma anche il rosso fiamma vividissimo, soprattutto su unghie lunghissime e a punta, mentre gli altri colori sia accosteranno meglio a unghie a mandorla non troppo appuntite e non troppo lunghe.

Anche il bianco e il nero si confermano irrinunciabili, in particolare il bianco nella sfumatura gesso di I’m Isola Marras e nella french manicure inversa; il nero dal canto suo viene esaltato da contorni delle cuticole o lunette a contrasto.

La bella stagione, tra fiori e colori vivificati dal sole potente, permette l’uso di tinte forti come il giallo sole, il verde smeraldo, l’azzurro cielo, il rosa barbie e l’arancione da applicare in full color impeccabile.

Anche i colori pastello e lo stile nude che è ottimo per il look giornaliero, ma che, con qualche personalizzazione, può essere di grande effetto e di estrema tendenza dato che si è visto, tra gli altri, sulle passerelle di Byblos, Dolce&Gabbana e Givency. Lo troviamo nelle sfumature del cipria del rosa carne o salmone, spesso come parte superiore della french inversa. La novità assoluta per l’estate 2015 è il grigio delicatissimo con riflessi lavanda, azzurri o rosati.

La forma consigliata sarà il classico ed elegante ovale allungato di un paio di millimetri, perciò, se potete, mettete da parte la forma quadrata e molto lunga delle scorse stagioni.

Le tecniche che spopoleranno sono la già citata french inversa e l’effetto bagnato: la prima si ottiene stendendo una tinta più chiara che accentua la zona dell’attacco dell’unghia, sopra la quale si applica un colore più scuro, le varianti possono essere due: coprire tutta la lunetta oppure segnare esclusivamente il contorno della cuticola. L’effetto bagnato è facilmente riproducibile con due o anche tre passate di top coat che lucideranno tutti i colori visti prima. A queste possibilità si aggiungono effetti come il marmorizzato, i glitter da mettere solo su una parte dell’unghia per accompagnarne la forma e il degradé, detto anche ombrè.

Facebook Comments Box