Autore Sara Fabbri :: 13 Marzo 2015

Ci sono molto modi per far impazzire un uomo a letto, ma alcuni spesso vengono ignorati, anche se di fondamentale importanza.

Farlo impazzire a letto

Grado di difficoltà: 

2.01

Anche per gli uomini, come per le donne, il piacere inizia nella testa, prima ancora di essere fisico, perciò cercate di entrargli nella mente attraverso i cinque sensi.

1. Innanzitutto, stuzzicate la sua fantasia attraverso la vista, giocherellando con i bottoni della vostra camicetta, senza mostrare troppo, alludendo alla nudità e ciò che ne segue. Anche una collana può fare al caso vostro, fatela scivolare nella scollatura, guiderete la sua attenzione sul vostro corpo. Aggiungete anche uno sguardo malizioso e un sorriso.

2. Per quanto riguarda l’olfatto gli accorgimenti sono due: essere sempre in ordine, curare la vostra igiene e scegliere dei profumi o delle creme corpo che abbiano degli odori invitanti o sensuali.

3. Poi passate alla parola, basta suggerire o descrivere ciò che volete che succeda, il grado di audacia dipende dalla confidenza che c’è tra voi: se state baciando un semi-sconosciuto, potete sussurrargli all’orecchio qualcosa come “Se solo baciarti mi fa sentire così, chissà cosa mi faresti provare andando oltre”; se, invece, siete col vostro uomo potete osare di più: “Ho voglia che tu mi facessi...”, “Ora ti faccio...”.

4. Mettete un lucidalabbra aromatizzato o del miele sulle labbra, lo sorprenderete piacevolmente. E, anche se non è dimostrato che alcuni cibi siano afrodisiaci, di certo il sapore particolarmente gradevole di certi alimenti, predispone al piacere.

5. Il tatto sembra scontato, ma non lo è: non sottovalutate i preliminari anche fuori dal letto. Accarezzategli il viso e il collo, passategli le dita tra i capelli, mentre parlate molto vicini mettete una gamba tra le sue, stringetegli le braccia, fate scorrere le mani sulle sue spalle e sul suo petto, abbracciatelo, stringetevi a lui, insomma toccate ogni parte del suo corpo con ogni parte del vostro. Adesso che ha in bocca il vostro sapore, e nella mente quello che gli volete fare, passate all’atto vero e proprio.

6. Fatevi guardare: indossate dell’intimo che vi valorizzi e lasciate che vi ammiri se non in piena luce, quanto meno in buona penombra. Anche durante l’atto vero e proprio guardatelo negli occhi brevemente, vedere il vostro godimento lo ecciterà e accrescerà la sua autostima e la sua sicurezza, così si lascerà andare completamente.

7. Non trascurate il sesso orale, per gli uomini sia darlo che riceverlo è fonte di enorme piacere; imparate a farlo bene e ad accettare che lui ricambi.

8. Sorprendetelo, prendendo l’iniziativa, mostrandovi disinibite e sicure di voi stesse; molti desiderano una donna intraprendente e che sappia come muoversi, non necessariamente che abbia grande esperienza, ma che non abbia bisogno di avere istruzioni su cosa fare e come farlo. Provate anche posizioni meno canoniche, ma piacevolissime.

9. Stimolate l’equivalente del punto G (punto L), che si trova nel perineo, cioè tra i testicoli e l’ano. Potete farlo durante il sesso orale, oppure massaggiando delicatamente, ma in modo deciso con le dita.

10. Alternatevi nel ruolo di dominatrici e sottomesse. Inizialmente potete, per esempio, giocare a rifiutare le sue avance, improvvisando una finta lotta, per poi cedere e farlo sentire irresistibile; successivamente, invece, provate a “usarlo” per il vostro piacere, come se fosse il vostro schiavo d’amore, la consapevolezza di essere la vostra fonte di piacere lo riempirà di godimento riflesso.

Al seguente link, potrete trovare 10 consigli da seguire per godere pienamente del sesso.

Facebook Comments Box