Autore Laura Ruggeri :: 23 Febbraio 2015

Il primo appuntamento è una tappa fondamentale per capire come andrà avanti la conoscenza, anche se non è garanzia di nulla, o quasi.

Il primo appuntamento

Grado di difficoltà: 

2.01

Dopo aver approcciato (o esservi fatte approcciare) da quell'uomo che in fin dei conti aveva subito catturato la vostra attenzione, con quella carica mascolina nettamente superiore alla media di uomini conosciuti in quel periodo, una delle cose da fare per capire realmente chi avete di fronte è quella di organizzare un primo incontro basato sul gioco di sguardi e sulla comunicazione (e perché no, anche su un po' di contatto fisico).

Quindi, vediamo insieme alcune strategie che potrebbero farvi guadagnare molti punti.

Curate il vostro aspetto
L’aspetto fisico è la prima cosa che il ragazzo con cui state per uscire guarderà di voi, quindi cercate di curarlo a dovere. Indossate abiti che certamente vi permettono, secondo il vostro gusto, di apparire intriganti, dandovi quel pizzico di sicurezza in più che non guasta mai. Evitate, però, abiti troppo eleganti o scollature vertiginose e giocate molto sul "vedo, non vedo".

Concentratevi su di lui
Siete finalmente in compagnia del ragazzo che vi piace, dunque evitate di messaggiare continuamente con la vostra amica che vi chiede come sta andando. Posate lo smartphone in borsetta e non prendetelo ogni cinque secondi per controllare lo stato dei vostri amici su Facebook o le previsioni meteo del giorno dopo. Focalizzatevi su di lui e su come vi sentite mentre gli parlate.

Trovate i giusti argomenti di conversazione
Durante il vostro primo appuntamento evitate di lagnarvi di quanto il vostro ex fidanzato fosse noioso, ed evitate proprio il discorso. In lui potrebbero sorgere fastidiosi sentimenti di competizione e per voi sarebbe un semplice quanto inutile ritorno al passato. Godetevi il momento e parlate del presente e dei vostri sogni e passioni.

Chi si loda si imbroda
Non state a fare l’elenco dei vostri pregi; non continuate a esaltare i vostri successi e le vostre virtù. Lasciate che sia lui a notarli da solo. Sarà molto più gratificante per voi. Siate autoironiche e parlate anche dei vostri difetti scherzandoci su. Imparerà a conoscervi meglio e non si annoierà.

Non fate discorsoni che lo spingerebbero a una repentina fuga
Assolutamente da evitare sono i discorsi che riguardano il matrimonio e il numero di bambini che vorreste avere. Non è questa la circostanza più adatta. Ricordatevi che siete solo al primo appuntamento. Non chiedetegli nemmeno quanto guadagna o quanti soldi ha in banca: sono domande molto personali e lui potrebbe trovarle fastidiose.

Non giudicatelo
Se durante la vostra serata con lui, lo trovate noioso o credete che abbia un look decisamente discutibile, non prendetelo in giro. Anche per lui è il primo appuntamento con voi; anche lui si sarà preparato, sarà stato davanti l’armadio indeciso sull’indossare i pantaloni a coste da uomo vissuto o i jeans larghi da persona a cui non importa nulla. Se davvero lo trovate buffo, trattenetevi e poi a casa discutetene con le amiche.

È solo il primo incontro, quindi non aspettatevi faville. Potrebbe essere una serata piacevole o solo un appuntamento da dimenticare. Lui potrebbe farvi impazzire o non piacervi per nulla. Così andate all’incontro, aperte a ogni possibilità, col semplice obiettivo di divertirvi.

Facebook Comments Box