Autore Sara Fabbri :: 24 Gennaio 2015

Non datevi per scontate, richiamando un uomo il giorno dopo averlo sedotto, ma abbiate l'accortezza di pazientare per creare più attrazione.

Richiamare un uomo

Grado di difficoltà: 

1.02

Avete fatto tutto nel modo giusto, avete scelto un bel tipo, gli siete piaciute, siete state brave e lo avete conquistato; ieri sera siete andati a letto insieme. Ora però non sapete bene come comportarvi, cosa dire? cosa fare?

Le risposte a queste domande dipendono dalle circostanze e dalle vostre intenzioni. Lo avete conosciuto ieri sera e nel giro di poche ore è successo tutto? È stato bello? Volete provare a costruire una storia duratura con lui? O non vi interessa rivederlo? Tratteremo queste possibilità di caso in caso in altri articoli, per ora ci limitiamo a considerare le regole generalissime da tenere presenti.

1. La prima in assoluto è non essere asfissianti e insistenti, tempestandolo di sms, chiamate, email e messaggi su tutte le chat di tutti i social network noti all'umanità; è accettabile un breve e garbato: "Sono stata bene ieri sera". Non sbilanciatevi troppo con superlativi e lungaggini, sanno di appiccicaticcio e gli uomini tendono a esserne infastiditi.

2. Evitate di mostrarvi disperate e di fare troppi test (in inglese Shit-Test)ovvero quelle domande apparentemente innocenti con cui spesso vengono messi alla prova, cose del tipo: "Ma perché ti piaccio?" oppure "Fai sempre così con le donne?". Gli uomini le odiano, lasciatele perdere. Per quanto riguarda la disperazione, semplicemente non è sexy, vi fa perdere fascino, perché per gli uomini significa che avrebbe potuto avervi chiunque, sminuisce la loro conquista. Perciò, soprattutto se l'approccio è partito da voi, non chiedetegli immediatamente: "Allora, quando ci rivediamo? stasera? domani? dopodomani?" lasciate che faccia almeno il secondo passo, visto che il primo lo avete fatto voi.

3. Non prendetevela se non si fa sentire. Potrebbe darsi che vi stia lasciando il vostro spazio oppure non voleva altro da voi che il vostro corpo, in entrambi i casi non restateci male: se è interessato davvero a voi vi contatterà nel giro di qualche giorno, altrimenti ve lo siete tolto dai piedi senza perdite di tempo e fatica.

In conclusione, altre due veloci considerazioni. La prima: se la serata è andata male la cosa migliore è non farvi sentire affatto; la seconda: non date mai niente per scontato.

Facebook Comments Box