Autore Sara Fabbri :: 29 Marzo 2015

Per sedurre e conquistare un uomo con gli sms e in chat serve una buona dose di mistero e ironia, dosati bene in modo da non risultare fuori luogo.

Come sedurre e conquistare un uomo con gli sms e in chat

Grado di difficoltà: 

2.01

La seduzione e quindi la conquista possono anche avvenire online, utilizzando strumenti quali le chat, i social network e anche gli sms, parlando di telefonia.

A riguardo, l'ironia è l'arte di dissimulare il proprio pensiero affermando il contrario di ciò che si pensa per essere divertenti e un po' misteriosi, cioè davanti alla macchina di quarta mano del vostro amico affermerete: "Bella macchina!" con un sorriso benevolo.

In seduzione questa capacità può essere molto potente perché è un espediente per rompere tensioni e imbarazzi e per dire cose che altrimenti sarebbero troppo impegnative: "Ti sta bene quella giacca! Era di tuo nonno?" gli fate un complimento, ma sottolineando che la linea della giacca è un po' fuori moda smorzate una frase compromettente.

Lo stesso principio si può applicare per conquistare via sms o chat, anche se con qualche difficoltà in più, perché spesso l'intento ironico è svelato dal tono della voce, aspetto che ovviamente si perde nello scritto. Per ovviare a questa mancanza ci sono le emoticons da usare con moderazione per non rischiare di apparire superficiali e dare l'impressione di non avere niente da dire.

Perciò, dopo una frase un po' cattiva, mettete sempre una faccina sorridente oppure con la linguaccia, cosicché non possiate essere fraintese.

L'ironia è un'arma a doppio taglio sia perché è facilmente equivocabile, sia perché di tanto in tanto si rischia di esagerare diventando troppo pungenti o non lasciando tregua con continue battutine che finiscono per stancare o infastidire.

In chat e per sms il pericolo aumenta perché non si sa bene cosa dire e allora si tende a rifugiarsi nello scherzo brillante oppure per darsi un tono si esagera con i commenti taglienti e non si fa progredire la comunicazione non dicendo niente di se stessi.

Soppesate bene l'uso dell'ironia, non abusatene, ma servitevene per ravvivare il dialogo quando avete l'impressione che l'argomento si stia facendo un po' troppo pesante, oppure se notate che le sue risposte diventano meno tempestive, una bella battuta cattivella riporterà la sua attenzione su di voi. Naturalmente, l'impiego più ovvio è per dire ciò che vi imbarazza: "Ma che foto profilo hai? Sei proprio in modalità acchiappo! :P" una frase simile dice che avete notato che nella fotografia lui è affascinantissimo, ma glielo state dicendo un po' tra le righe, senza sbilanciarvi troppo.

Dire senza dire è un buon modo per sondare il terreno, ma arriva sempre il momento in cui si deve andare dritte al sodo, perciò leggete bene le sue risposte e imparate a riconoscere qual momento.

Facebook Comments Box