Autore Sara Fabbri :: 8 Maggio 2015

Sedurre e avere una relazione col vostro capo può avere sia dei pro che dei pericolosi contro, visto che la vostra carriera potrebbe dipendere dall'andamento della relazione.

Tutti i pro e i contro nel sedurre il vostro capo a lavoro

Grado di difficoltà: 

3

Sedurre il capo si può, ciò che dovete chiedervi, però, è se ne vale veramente la pena. I pro e i contro della seduzione, nel caso dell'ambiente di lavoro, si amplificano.

La storia in ufficio è un classico, conquistare qualcuno con cui si passa la maggior parte della giornata, con cui si condivide un obiettivo comune e di cui si comprendono perfettamente le difficoltà è relativamente facile, perché si ha molto in comune e ci si capisce.

La scintilla scoppia quando alla stima e al sostegno reciproco si aggiunge l'intimità, magari aiutata da qualche serata passata a lavorare fino a tardi. A quel punto basta poco per passare oltre e se si è entrambi adulti e consenzienti in teoria non c'è nulla di male, anzi, ci possono essere dei piacevoli, inaspettati risvolti.

Un vantaggio dell'avere una relazione col capo è che potreste essere molto più motivate ad andare al lavoro, sarebbe più piacevole sbrigare i vostri doveri di ogni giorno e probabilmente si creerebbe una bella complicità che migliorerebbe le vostre prestazioni.

Potrebbe perfino succedere che vi ritroviate ad essere delle privilegiate: i vostri ritardi potrebbero essere tollerati più facilmente, i vostri permessi diventare più numerosi, i vostri compiti meno onerosi e potreste addirittura avere un avanzamento di carriera.

Certo, sono tutti cambiamenti piacevoli, ma dipendenti esclusivamente dal fatto che avete sedotto il capo e non da un vostro merito, e qui cominciano i guai.

Innanzitutto, è abbastanza difficile nascondere il flirt a lungo, i colleghi capirebbero e alcuni non gradirebbero, facendosi un'opinione negativa di voi che ne avreste un danno di immagine; se poi si aggiungessero tutti quei privilegi di cui sopra, in breve si griderebbe (o sussurrerebbe) all'ingiustizia e l'ostilità nei vostri confronti, crescerebbe fino al pettegolezzo e alla malignità. Tutto ciò finirebbe per guastare l'atmosfera dell'ambiente lavorativo e con essa la professionalità e la produttività.

A questo punto si darebbero due possibili scenari: o voi e il vostro capo vi siete innamorati e decidete insieme di ufficializzare il rapporto, cercando di ricomporre la situazione sul posto di lavoro; oppure non vi siete innamorati e, per il bene dell'azienda e per mettere a tacere le malelingue, smettete di vedervi, ma con un enorme conto in sospeso da pagare in termini di pressione e accettazione sociale, perché i colleghi potrebbero non perdonarvi così in fretta.

Tuttavia potrebbe succedere di peggio. Lui, preso alle strette, potrebbe cercare la soluzione più meschina: dare a voi, subSedurre e avere una relazione col vostro capo può avere sia dei pro che dei pericolosi contro, visto che la vostra carriera potrebbe dipendere dall'andamento della relazione.dole ammaliatrici, la responsabilità, e rendervi la vita impossibile fino a spingervi al licenziamento.

Insomma, prima di mettervi in testa di sedurre il vostro capo, riflettete bene sulle possibili conseguenze. Il mondo, in fin dei conti, è pieno di uomini.

Facebook Comments Box