Autore Sara Fabbri :: 28 Gennaio 2015

A volte gli uomini vengono rifiutati dalle donne per i più disparati motivi; altre volte accade perché la sfortuna e le circostanze sono proprio avverse.

Rifiutare gli uomini

Grado di difficoltà: 

3

Siete single già da un po’ e avete voglia di conoscere una donna, uscire con lei, corteggiarla. Così uscite con gli amici e ne incontrate una: lei è bellissima, tutti gli uomini del locale la guardano bramosi. Vi avvicinate e vi pacca in due secondi.

Ma il vostro desiderio di incontrare una dolce donna ancora non si placa. Così un altro giorno siete in palestra e c’è la biondina che adocchiate già da un po’: vi avvicinate e le parlate. Sembra che tutto vada bene ma, dopo soli due minuti di conversazione, lei con una scusa scappa via imbarazzata.

“Che è successo?” vi chiederete, “Dove ho sbagliato?”

Ecco nove motivi per cui le donne rifilano un due di picche agli uomini che ci provano. Probabilmente tra questi c’è il motivo per cui la femme fatale del pub vi ha detto di smammare o la biondina della palestra se n’è andata via disgustata.

1. Vi siete comportati da sboroni
Avete un buon lavoro o una macchina fantastica e ve ne siete vantati. A volte ci si vanta per nascondere l’insicurezza, ma fidatevi, siate sempre voi stessi. Fate che sia lei a scoprire che possedete un'auto di lusso o che avete uno stipendio a cinque zeri. Lo apprezzerà molto di più.

2. L’insicurezza vi ha fregato
La sicurezza in sé stessi è una delle carattersistiche più importanti che una donna cerca in un uomo. Ma attenzione: essere sicuri di sé non vuol dire essere arroganti! Un uomo sicuro di sé non ha bisogno di vantarsi e rispetta le donne sempre e comunque.

3. Avete puntato troppo in alto
Ci risiamo! A beautiful mind non vi ha insegnato nulla. Se tutti gli uomini in un locale puntano alla bionda mozzafiato, è probabile che lei non si concederà a nessuno e se tenterete di ripiegare sull’amica, vi darà il benservito. Certo, tentar non nuoce, ma siate preparati ad essere rifiutati.

4. Troppo presi da voi stessi
Se per tutta la durata del vostro appuntamento non farete altro che parlare di voi, avrete in cambio noia condita di sbadigli e scuse più o meno improbabili per rifiutare un secondo appuntamento. Le donne amano chi si interessa di loro e della loro vita. Provate ad andare oltre, potrete scoprire qualcosa di nuovo che molto probabilmente vi arricchirà.

5. Quella brutta allergia all’acqua
Si sa, le allergie son brutta cosa. Ma quella all’acqua proprio non esiste! La pulizia è una condizione fondamentale per piacere ad una donna. Vi è finito il bagnoschiuma? Il gestore del servizio idrico vi ha tagliato l’acqua? Preparatevi a un poderoso due di picche.

6. Performance discutibili
Siete già usciti alcune volte con una donna. È anche capitato che i vostri lombi abbiano conosciuto i suoi e lei vi abbia scaricato. Forse non le siete piaciuti o forse vi siete dedicati troppo al vostro di piacere, piuttosto che al suo. Le donne sono esseri senzienti proprio come voi. La prossima volta dedicatevi di più a lei.

7. Semplicemente non siete il suo tipo
A volte capita che nonostante i vostri sforzi, lei proprio non vi si fili. Non disperate, non è dipeso da voi. Semplicemente non siete il suo tipo. Non è colpa di nessuno. Accettate il rifiuto e continuate la vostra ricerca a testa alta.

8. Le piacciono gli stronzi
A certe donne piace l’uomo rude perché hanno associato la violenza e l’arroganza all’idea di mascolinità. Niente di più sbagliato. In questo caso non è colpa vostra. Ne troverete un’altra che apprezzerà la vostra gentilezza.

9. Solo sfortuna
Avete fatto tutto alla perfezione: siete puliti e lindi come un panno appena lavato. Le avete lasciato spazio; lei è alla vostra altezza, ma niente... ha voltato i tacchi e se n’è andata. Lasciate perdere, magari è stata solo sfortuna. Probabilmente lei ha avuto una brutta giornata, ha la luna storta, ha litigato con l’amica del cuore, il cane le ha morsicato i sandali preferiti, è inferocita dagli ormoni del ciclo. La tempestività a volte è tutto. Non preoccupatevi, andrà meglio la prossima volta.

Facebook Comments Box