Autore Daphne Rossetti :: 20 Aprile 2015

La redazione di Farecoppia ha scelto per voi le 5 pellicole contenenti le più belle scene d'amore omosessuale degli ultimi anni.

I segreti di Brokeback Mountain

La rappresentazione cinematografica dell’amore omosessuale ancora oggi desta sempre qualche clamore, il cui risultato il più delle volte è generare ancora più curiosità verso le pellicole che ospitano queste dinamiche sentimentali.

Abbiamo, quindi, selezionato per voi le 5 scene d’amore omosessuale più belle.

1. Viola di Mare (2009)
Tratto dal romanzo “Minchia di re” di Giacomo Pilati, il titolo si riferisce a un pesce ermafrodito che nasce femmina e poi maturando diventa maschio. Questo è ciò che accade ad Angela che, nella Sicilia dell’Ottocento, si innamora dell’amica Sara e decide di fingersi maschio pur di sposarla. La due donne si amano terribilmente e in nome di questo sentimento affronteranno difficoltà, ingiustizie e soprusi.

2. I segreti di Brokeback Mountain (2005)
La famosa storia d’amore tra due cowboy del Wyoming ha commosso tutti. Tratto da un racconto di Annie Proulx, parla di una passione travolgente tra due uomini che la distanza e il tempo non possono cancellare. La scena d’amore durante un pernottamento in tenda è intensa e sancisce un punto di rottura: da quel momento le vite di Jack ed Ennis cambieranno per sempre.

3. Il cigno nero (2010)
È la storia della ballerina di danza classica Nina Sayers, talentuosa quanto insicura a causa di un rapporto morboso con la madre. Venuta a conoscenza dell’audizione per la parte del cigno bianco, Nina si impegna duramente e alla fine sbaraglia la concorrenza. Tuttavia appare poco convincente come cigno nero, al contrario della bella e passionale Lily. Proprio con quest’ultima, dopo un’uscita condita da alcool e droga, la ragazza passerà una notte d’amore che segnerà un punto di rottura.

4. Boys don’t cry (1999)
Brandon Teena si trasferisce nel Nebraska per cambiare vita; qui conosce la giovane Lana con la quale inizia una storia d’amore. Le cose precipitano quando, in seguito a un arresto, veniamo a scoprire che il ragazzo in realtà è un transgender nato donna. Ispirato alla vera tragica storia di Teena Brandon (era questo il suo vero nome), nel film le scene d’amore gay appaiono intense ma tenere.

5. I misteri di Pittsburgh (2008)
Basato sull’omonimo romanzo di Michael Chabon, racconta dell’estate dopo la laurea di Art, figlio di un gangster ebreo. Il ragazzo entrerà in contatto con un’ambigua coppia, Jane e Cleveland, con i quali intratterrà una complicata “relazione a tre”. La passione tra i due ragazzi sorgerà improvvisamente e questo cambierà la vita del giovane Art. 

Facebook Comments Box