Autore Sara Fabbri :: 4 Maggio 2015

Per trasformare la Friendzone in amore serve cambiare un po' la direzione nella quale si sta andando e mettere da parte il comfort a favore dell'attrazione.

3 modi per trasformare la Friendzone in amore

La Friendzone è quel posto in cui vengono relegati gli amici che si innamorano di altri amici, il celebre "Per me sei solo un amico/a" ne è il suggello, ma talvolta succede che invece l'attrazione sia reciproca e cresca fino all'amore.

Quando questo avviene si ha inizialmente l'impressione che tutto sia al suo posto, che le cose vadano come devono e che vivranno tutti felici e contenti, a volte capita, altre no. La buona riuscita dipende da tanti fattori, ma i due amici/partner coinvolti devono tenere presenti un paio di cose.

1. L'amicizia è diversa dall'amore, non più facile né più difficile, ma tutta un'altra cosa
L'avete voluto e ora dovete imparare ad affrontarlo e gestirlo. Non fate l'errore di continuare a comportarvi come prima, le cose sono cambiate e dovete farlo anche voi: uomini sappiate che si può dire a un'amica "No, non ci vengo al cinema con te e Margherita, lo sai che non la sopporto, parla a raffica, ci vediamo domani", ma una frase del genere alla partner non va bene, adesso vi tocca passare l'esame da compagno cosa che comprende andare d'accordo con le amiche di lei. Le donne dovranno, invece, farsi una ragione del fatto che dovranno essere un po' più attente alla sensibilità di lui, essere meno dirette, più chiare e comprensive.

2. Inizialmente potrebbe essere un po' imbarazzante riuscire a raggiungere un certo tipo di intimità
Fino a ieri il corpo dell'altro era una specie di tabù, sia perché nel tempo vi siete raccontati più o meno nel particolare le vostre esperienze, ci avete riso e scherzato sopra, solo che adesso la prova del nove tocca a voi e un po' di ansia è comprensibile: "Aspetta, cosa aveva detto del modo di baciare di quel tipo che non le era piaciuto" oppure "Oddio, non mi ricordo se aveva detto che gli piaceva o lo odiava che gli si passassero le dita tra i capelli durante i baci" eccetera. Superate il disagio con un po' di autoironia e cercando di non fare confronti con tutto ciò che sapete.

3. Valorizzate tutti gli aspetti positivi del fatto di essere stati prima amici
Non potrete ingannarvi perché vi conoscete troppo bene; avete già condiviso molte cose e ora potreste rivivere da coppia quelle che più vi sono piaciute; tra voi c'è già una grande complicità che potete sfruttare per cementare il nuovo legame.

La premessa fondamentale è l'amore che vi lega, e se questo è vero e profondo (non solo a parole) con i pochi accorgimenti indicati avrete buone possibilità di successo. Come suggerito in passato, il costruire troppo comfort con una persona può relegarvi allo stato di migliore amico o amica, ma, ovviamente, in casi come questi, che esulano completamente quello che accade il più delle volte, è possibile formare una coppia anche con presupposti simili.

Facebook Comments Box