Autore Sara Fabbri :: 10 Marzo 2015

Per allontanare del tutto la gelosia all'interno della coppia servono molta comunicazione e fiducia reciproca, evitando paranoie e comportamenti sospettosi.

La gelosia di coppia

Quello della gelosia è uno dei problemi più diffusi e più difficili da estirpare, ma con un po’ di buona volontà e lavorando suo voi stessi e sul vostro legame potete, a seconda della gravità, migliorare la situazione o arrivare a superare completamente il problema.

Il primo fondamentale comportamento che è necessario adottare è una buona abitudine alla comunicazione: abituatevi a parlare sia di voi stessi come individui, sia come componenti della coppia. Questo vi renderà trasparenti, rendendo più semplice all’altro fidarsi di voi; inoltre, vi aiuterà a conoscervi meglio, permettendovi di agire di conseguenza.

Esempio

Lei: “La mia storia precedente è finita perché lui mi ha lasciato per un’altra con cui mi ha tradito per mesi prima di farla finita”

Lui: “Non temere. Ti prometto che tra noi non succederà niente di simile”

Ve da sé che lo stesso dialogo può verificarsi a parti invertite e che se si fa una promessa la si deve mantenere e supportare con atteggiamenti coerenti; quindi, nel nostro caso non fate i misteriosi, presentate sempre le partner alle persone che incontrate, spiegando anche chi sono: “Questa è Anna, eravamo compagni alle medie… E lei è Mara, la mia ragazza” così dimostrerete alla vostra donna che non avete nulla da nascondere e faciliterete il percorso di costruzione o ricostruzione della fiducia.

Un secondo passo è quello dell’ignoranza. Potrebbe sembrare in contraddizione, ma non è così.

Esempio

Lui: “Gina mi ha spezzato il cuore, non ha mai ricambiato il mio amore, ma per anni e anni ho pensato solo a lei”

Lei: “E come l’hai superata?”

Lui: “Grazie a te”

In questo caso è giusto che lui confidi una lunga sofferenza alla propria partner, ma avrebbe dovuto sorvolare sul nome, perché se tra i suoi contatti di Facebook o nella rubrica del telefono o su Google+ lei troverà una “Gina”, comincerà a fare voli di fantasia e a preoccuparsi. D’altra parte la donna agisce bene guardando avanti, non chiedendo ulteriori particolari sulla vecchia fiamma, ma accertandosi che la cosa sia superata.

Il consiglio d’oro è: se per caso o per sfortuna a uno dei due scappa un nome sospetto, trattenetevi con tutte le vostre forze dalla ricerca frenetica di qualunque presenza di quel nome nella vita di chi amate. Vi farete solo del male, visto che anche se non troverete proprio nulla, la mente della persona gelosa fa sempre pensare che ci possa essere qualcosa di sospetto in quasi ogni attività quotidiana, in una vera e propria esplosione di paranoia incontrolata.

Infine, seguite un percorso individuale, ma parallelo e reciprocamente consapevole. La gelosia si alimenta perlopiù della paura di perdere l’altro e di scarsa autostima, perciò chi ne soffre di più può arginare questo sentimento migliorando se stesso: curando di più il proprio aspetto, allontanando pensieri come “Mi lascerà per qualcuno più attraente”; coltivando interessi personali che arricchiranno la sua personalità e terranno la mente impegnata, frenando la tendenza ad arrovellarsi senza sosta su cosa starà facendo il partner.

Facebook Comments Box