Autore Sara Fabbri :: 26 Maggio 2015

La gelosia del partner va affrontata con la dovuta calma, rassicurandolo, ma al tempo stesso evitando di alimentare le sue insicurezze e paure.

Come si affronta la forte gelosia del partner?

La gelosia può essere un sentimento molto forte e incontrollabile. Se anche il vostro uomo tende a essere preda di accessi molto forti, è bene che impariate ad affrontarli nel modo giusto per evitare di creare escalation negative.

Innanzitutto, evitate di creare situazioni che possano provocarlo, il che significa anche solo essere più trasparenti del dovuto, cosa che per alcune può anche essere fastidiosa per questioni di principio, ma se non avete nulla da nascondere e se avete a cuore il benessere del vostro partner e della vostra relazione, fareste meglio a dirgli chi è quando squilla il telefono o quando vi arriva un messaggio “Oh! Carla, non la sento da secoli!” e a presentargli tutti gli uomini che salutate per tranquillizzarlo “Ciao! Come va? Io benissimo, lui Mario, il mio ragazzo... Mario, lui è Luigi eravamo alle medie insieme”. Questo può, però, funzionare solo all'inizio, quando state avviando la coppia, visto che probabilmente lui non conoscerà tutte le vostre cerchie di amici o conoscenti; ma se la cosa dovesse continuare all'infinito, vi consigliamo di pretendere che lui si fidi di voi, altrimenti, se così non fosse, potreste minacciarlo di chiudere la relazione.

Il secondo passo è dimostrargli tutto il vostro affetto e il vostro amore, in modo che possa sentirsi un po' più sicuro, perché spesso la gelosia nasce dalla paura dell'abbandono, per cui rassicurandolo riuscirete a diminuire le possibilità di una scenata. Attenzione, però, alla dipendenza affettiva.

Quando, però, la scenata arriva, cercate di affrontarla con calma e di non innervosirvi, altrimenti la lite degenera e rischiate entrambi di dire cose che vi ferirebbero e di cui poi vi pentireste. Lasciate che si sfoghi (col dovuto rispetto verso la vostra persona, però) e dopo che avrà finito parlategli senza alzare la voce e con un tono rilassato: spiegategli che c'è stato un malinteso, che la situazione non è come è parso a lui, ma che lo amate e non volete altri che lui.

Dopo che si sarà rasserenato, provate a parlargli del problema della sua gelosia: fategli notare che succede spesso che lui scatti senza motivo, spiegategli che questo vi fa sentire insicure e tese perché non sapete mai come comportarvi per paura che il più piccolo gesto possa infastidirlo. Chiedetegli di fare mente locale e di provare a controllarsi riflettendo sul fatto che può fidarsi di voi e che le sue continue sfuriate rischiano di mettere in pericolo la vostra relazione.

Chiaramente, non dovrete assecondarlo in tutto, visto che questo alimenterà la sua gelosia e farà in modo di incoraggiarlo nell'informarsi su tutto quello che farete, senza se e senza ma. Il segreto sta nell'utilizzare questo tipo di comunicazione in modo corretto, ovvero quando i particolari raccontati non ledono la vostra dignità e la cosa non vi infastidisce. Se avete una persona che vuole forzatamente raccontato sempre tutto, forse è il caso che cominciate a riflettere bene se egli possa essere il partner giusto per voi.

Facebook Comments Box