Autore Sara Fabbri :: 3 Marzo 2015

A volte gli amici del partner potrebbero mancarvi di rispetto con battute poco simpatiche o comportamenti immaturi. Come evitare quindi il disastro?

Amici e mancanza di rispetto

Il problema degli amici è molto comune: a volte c’è della gelosia reciproca, a volte ci sono delle incomprensioni iniziali, ma spesso si finisce per conoscersi e capirsi e, anche se qualcuno proprio non lo sopporterete mai, per lo più arriverete a scoprire che non sono poi così male. Purtroppo capita che il problema vada oltre e che uno o più amici finiscano per mancarvi di rispetto in modo più o meno evidente. Cosa fare in questi casi?

Innanzitutto, non fatevi mettere i piedi in testa: rispondete per le rime a ogni loro provocazione, rimanendo sempre nell’ambito dell’educazione e della civiltà, ma con fermezza.

Potete anche provare a sdrammatizzare, buttandola sul ridere, ma solo se sono irrispettosi in modo inconsapevole e saltuario. Se succede spesso che vi lancino frecciatine o che vi offendano questa non è una soluzione definitiva: ridendoci su non dareste il giusto peso all’accaduto.

Confrontatevi con loro, soprattutto se la relazione dura da un po’ di tempo e se avete con loro una certa confidenza; potete quindi prendere gli irrispettosi in disparte e parlare loro in modo maturo e adulto, spiegare con calma di avere notato il loro comportamento e chiarire di non gradirlo affatto. Domandate il motivo della loro insolenza, provando a giungere a una conciliazione. Sia che riusciate a trovare il modo di andare d’accordo, sia che non ci riusciate, esigete che la smettano e comincino a trattarvi in modo adeguato, piuttosto chiedete che vi ignorino se proprio non riescono a essere educati nei vostri confronti.

Se nessuno dei precedenti tentativi ha successo, parlatene col partner. Fatelo con delicatezza, ciò che gli dite non gli piacerà, probabilmente non se ne è nemmeno accorto e cadrà dolorosamente dalle nuvole. Spiegategli ciò che succede tra voi e i suoi amici, raccontategli un paio di episodi evidenti; ditegli come vi sentite e raccontategli anche dei tentativi che avete fatto per aggiustare le cose e alla fine chiedetegli di intervenire, parlando con i suoi amici a quattr’occhi e cercando di fare in modo che la situazione cambi.

Se si rifiuta di farlo e vi fa capire che il problema siete voi, riflettete bene sul vostro comportamento e, nel caso in cui non troviate nessuna pecca da parte vostra che giustifichi la loro ostilità, fateglielo notare; qualora si intestardisca a stare dalla parte degli amici, cominciate a porvi qualche domanda su di lui, relativa al fatto che possa essere o meno il vostro target di partner ideale.

Nel caso che, invece, accetti di parlare ai suoi amici, i casi sono due: o loro lo ascoltano, e quindi i vostri rapporti miglioreranno, oppure non gli danno retta, e a quel punto avrete tutto il diritto di chiedergli di frequentare, quando sarete assieme, solo coloro che con voi si comportano bene. Non potrà rifiutare: avrà i suoi amici e voi la vostra tranquillità.

Facebook Comments Box