Autore Laura Ruggeri :: 13 Febbraio 2015

Di modi per passare un perfetto San Valentino ce ne sono a centinaia, basta non essere scontati e puntare tutto sull'originalità.

Passare un perfetto San Valentino

San Valentino è ormai alle porte. Si sente nell’aria, impossibile non accorgersene: cartelloni giganteschi che vi urlano di andare a comprare qualcosa al vostro partner: puntate a tema delle vostre serie preferite, persino notifiche dell’antivirus al PC con cuori infiocchettati. Insomma, un’invasione a tutto tondo.

Per molte donne il giorno di San Valentino è importante: si aspettano che il loro uomo sussurri loro parole d’amore, dica loro che sono splendide, le porti sulla luna per un picnic tra gli astri, rubi un fiore in una giornata di pioggia e poi zuppo, col capello bagnato che gli scende sul viso, lo porga alla sua amata, guardandola come se fosse l’essere più desiderabile del mondo.

L’emozione che vogliono provare è il sentirsi desiderate e amate: basta questo a far sì che vedano la luna anche in una stanza di 2 metri per tre, anche alla stazione buia della metro o nella sala d’aspetto del dentista.

Dunque non fatevi prendere dal panico. Fate un bel respiro profondo.

Ecco alcuni consigli su come rendere meraviglioso, semplice e genuino il vostro giorno di San Valentino.

1. L’organizzazione è la chiave giusta

Innanzitutto date un’occhiata al vostro portafoglio. So che probabilmente sarà sotto antidepressivi per via della crisi, ma non importa. Con quel poco (o molto) che avete, pensate a un locale in cui andare a cenare. Prenotate in tempo, poiché in tanti vorranno cenare fuori, quella sera.

2. Fatele un bel regalo

Un pensierino, anche piccolo, ci sta: che sia un cuore disegnato su un foglio, lo smalto super economico che però le piaceva tanto, quel cappellino di lana con le orecchie da orso. Certo, più conoscete il vostro partner, più saprete cosa gli potrà fare piacere ricevere. Se invece conoscete ancora poco la vostra lei o il vostro lui, non preoccupatevi: provate a stupirla/o con qualcosa che pensate possa piacere. In ogni caso sarà un’occasione per conoscersi meglio.

3. Sì alle sorprese

Provate a regalare il vostro dono di San Valentino in una maniera che stupirà o in un luogo non convenzionale. Ad esempio, potreste regalare un fiore mentre è in fila alla cassa per pagare la spesa o mentre sta per salire sull’autobus. Scrivete una poesia: sembra una banalità, ma ad esempio la maggior parte delle donne ama la poesia. 

4. Mettete da parte le eventuali liti dei giorni passati

Il giorno di San Valentino mettete in pausa le vostre discussioni col partner. Infatti può essere capitato che durante la settimana abbiate litigato. Per quel giorno lasciate perdere di rimarcare che avevate ragione voi. Concentratevi solo sul vostro amore per lei o lui e su quanto desideriate renderla/o felice.

Il giorno dopo potrete ricominciare a lanciarvi i piatti in piena serenità.

5. Divertitevi

Al bando lo stress. È solo la festa di San Valentino, non è il giorno del vostro matrimonio. Fatevi un pensiero nei limiti del vostro badget, organizzate una serata nei limiti delle vostre possibilità e poi godetevela. Ridete e pensate a divertirvi perché è la vostra festa, la festa di persone come voi che hanno la fortuna di essere innamorate.

Al seguente link, potete trovare alcuni suggerimenti riguardanti le 10 cose da non fare a S.Valentino.

Facebook Comments Box