Autore Sara Fabbri :: 5 Febbraio 2015

Ci sono molti modi per vivere al meglio la convivenza di coppia, ma molto spesso li dimenticate a causa della routine quotidiana.

Convivenza di coppia

Avete già impacchettato la vostra roba, inscatolato i vestiti, raccolto i vostri poster e dato un bacio alla mamma. La decisione è presa: andrete a convivere col vostro amore di sempre.

Ma come rendere questa esperienza gradevole? Come evitare che la vostra convivenza si trasformi in uno sbaglio e talvolta in una "Guerra dei Roses" a tutto spiano?

Si sa che la convivenza non è cosa semplice; ecco venire in vostro soccorso alcuni segreti per poterla vivere al meglio.

1. Che la vostra sia una scelta consapevole
Siete davvero convinti di andare a convivere? È davvero difficile essere pienamente sicuri, ma una soluzione per chiarirsi un po’ le idee c’è: una convivenza formato mini è del tutto reversibile, ovvero una vacanza. Entro i limiti del caso, attraverso di essa, si può capire se la persona che avete di fronte potrebbe arrivare a trasformarsi dal dolce amore cui siete abituate al buzzurro cafone che vorrete subito mettere alla porta.

2. ”Non temete di aprir bocca”
La comunicazione è fondamentale. In quest’epoca dove comunicare è divenuto diktat, siamo sempre più connessi col mondo esterno e meno con chi ci è più vicino. Per cui stiracchiate le mascelle, fate fare qualche flessione ai muscoli della lingua, perché vi serviranno in piena forma per parlare col vostro partner. Entro le mura domestiche, dovrete deporre i vostri potentissimi iPhone e aprirvi cuore e mente al vostro amato/a.

3. Dividete i compiti
Altro importante segreto della convivenza è la divisione dei doveri che inevitabilmente una casa comporta.

Per una serena convivenza, evitate di delegare al partner la maggior fetta delle seccature domestiche; evitate di costringerlo a trasformarsi nella vostra donna delle pulizie. Dividete sempre i lavori di casa: ad esempio, se uno dei due cucina, l’altro pulirà i piatti. Sarete più soddisfatti perché saprete che le cose funzionano perché vi state impegnando.

4. Non diventate una cosa sola
Mantenere la propria individualità, i propri spazi, è importante sia per un equilibrio personale che per la serenità della coppia. Se avete un hobby che il partner non condivide, non abbandonatelo. Coltivate i vostri momenti in solitaria, come approdi sicuri quando la vostra capacità di sopportazione dell’altro sarà temporaneamente disabilitata.

5. Divertitevi da matti!
Avete una casa tutta per voi, godetevela! Fate feste forsennate, organizzate cene con gli amici, proponete una degustazione di formaggi, saltate sopra il vostro fantastico lettone, raccontatevi le barzellette, provate nuove cose. La noia è sempre dietro l’angolo, la routine è la tomba di ogni grande amore. Ma il desiderio di rimanere insieme, l’amore, l’entusiasmo di vivere e un briciolo di follia senza dubbio vi porteranno grandi gioie. Come disse Chris McCandless, il protagonista di "Into the wild", “Happyness is real, only when shared”.

Facebook Comments Box