Autore Sara Fabbri :: 12 Gennaio 2015

Creare complicità con il tuo uomo, all'interno della coppia, vi permette di godere di un clima di comprensione reciproca e di forte sintonia.

Creare complicità nella coppia

Creare complicità in un rapporto di coppia non è facile. L'intesa reciproca, profonda e autentica non si compra al mercato a un tanto al chilo, bisogna costruirla giorno per giorno. Detto ciò, le parole d'ordine sono: rispetto, apprezzamento, condivisione, sincerità e reinvenzione.

Una coppia è formata da due individui che decidono di stare insieme perché legati da un reciproco sentimento di affetto e amore. Può sembrare banale, ma non lo è per tutti, non fino in fondo per lo meno. Per far funzionare un rapporto bisogna tenere bene a mente i concetti di: individualità, reciprocità e amore/affetto.

Come si è detto altrove, sai che lui è l'uomo per te quando coinvolge contemporaneamente la tua mente, il tuo cuore e il tuo desiderio, quindi se ora stai con l'uomo giusto è perché ti piace da tutti questi punti di vista; il che non significa che sia perfetto in modo assoluto, ma che i suoi difetti si incastrano bene con i tuoi, perciò vi compensate. Quindi...

Rispetto
State assieme, vi volete bene e andate d'accordo, ma ciò non significa che debba sempre pensarla come te. Abbi riguardo e considerazione per le sue idee anche se sono diverse dalle tue, non essere presuntuosa; l'altra faccia del rispetto è lasciargli i suoi spazi, capire le sue esigenze senza creare contrasti. È sano e naturale che lui desideri giocare alla PlayStation o stare con gli amici. Non devi restarci male e tenere il muso, piuttosto organizza e goditi una bella serata con le amiche, di quelle che se venisse anche lui si annoierebbe a morte e ti supplicherebbe di andare via ogni mezz'ora.

Apprezzamento
Lui è la tua dolcissima metà, lo hai scelto dopo attento esame (!) quindi non darlo per scontato. È un uomo, ma ciò non significa che non gradisca un complimento di tanto in tanto; la tua riconoscenza quando fa qualcosa per te non è scontata, un "grazie" detto di cuore è una delle parole più belle; infine, se raggiunge un risultato, grande o piccolo che sia, dalla promozione sul lavoro, al montaggio di un mobile Ikea, dal correre una maratona, all'usare la lavatrice, esprimigli la tua stima e il tuo apprezzamento: è molto importante condividere le emozioni positive.

Condivisione
Che si tratti di mettere su un duo di musica country o fare un massaggio di coppia, di seguire un corso di ballo o praticare uno sport, farlo insieme cementerà il vostro legame e creerà un ulteriore spazio tutto vostro, mai sottovalutare la forza di un "Ti ricordi quella volta in cui abbiamo battuto Giancarlo e Luisa nel doppio tre set a zero, ancora piangono!" (esempio di cattiveria di coppia).

Sincerità
No, non l'eccessivo "dirsi tutto", non è interessante né eccitante sapere che ti ci è voluta quasi un'ora di pietra pomice e pazienza per estirpare un callo. Ben altro discorso è la sincerità su chi sei e cosa pensi: non temere di mostrargli i tuoi difetti o di contraddirlo, con garbo, se un suo ragionamento per te non fila. Deve conoscere e amare te, non la persona che gli vuoi far credere di essere.

Reinvenzione
Di tanto in tanto rompete la routine con un weekend fuori città; oppure provate a sfogliare quel Kamasutra che i suoi amici gli hanno regalato tanto per ridere; o, ancora, saltate il pranzo della domenica e usate quelle inaspettate ore libere per fare ciò che vi va.

Facebook Comments Box