Autore Sara Fabbri :: 14 Maggio 2015

Le relazioni a distanza vanno gestite con molta cautela, perché il rischio di soffocare il partner con chiamate o messaggi continui è altissimo.

Come gestire al meglio una relazione a distanza

Le relazioni a distanza non sono mai facili da gestire, ma, se il sentimento è forte, si possono fare funzionare con un po' di impegno e di organizzazione. Entrambi i partner, quindi, devono mettersi d'accordo su come gestire la situazione, e con un po' di buona volontà non è difficile riuscire nell'intento.

La prima cosa da fare è stabilire dei momenti da dedicarsi con regolarità, degli appuntamenti fissi in cui mantenersi in contatto, preferibilmente sfruttando le nuove possibilità offerte da Internet come le videochiamate, in modo da potersi guardare e sentire la voce dell'altro, creando l'illusione di essere più vicini.

Oltre a questo si possono trovare altri metodi di condivisione, potreste sentirvi più vicini facendo la stesse cose a distanza: per esempio, se avete in programma di andare al cinema con le vostre amiche per vedere un film che sapete che piacerebbe anche a lui avvertitelo e ditegli di andare la stessa sera, così dopo potrete parlarne e scambiarvi le vostre impressioni.

Potete anche combinare le due soluzioni proposte, mettendovi in videochiamata mentre entrambi cucinate lo stesso piatto o riordinate casa, magari anche consigliandovi a vicenda, mettendo la stessa musica o chiacchierando e facendo altro, in modo molto naturale, senza necessariamente fissare lo schermo.

Nessuno vi impedisce di viziarvi anche a distanza, facendovi dei regalini inaspettati e delle romantiche sorprese: potete spedirgli piccoli pensieri oppure fargli un'improvvisata per il fine settimana (andateci cauti, però, e siate sicuri del fatto che l'altro possa apprezzare).

Ciò che, invece, dovreste evitare è di assillarlo con chiamate continue e messaggi ininterrotti. Anche se vi manca molto, dovete lasciargli i suoi spazi e aspettare i vostri appuntamenti per raccontargli la vostra giornata, chiedergli come sta e dirgli quanto lo amate.

Certo, non è vietato mandargli un messaggio quando succede qualcosa di particolare che sapete che lo farà ridere o emozionare come: “Sono nel ristorante del nostro primo appuntamento e c'è ancora il cameriere simpatico che non ci ha detto che eravamo una bella coppia!”

Insomma, l'importante è fargli sentire che ci siete, ma senza soffocarlo, continuare a costruire il vostro legame condividendo emozioni ed esperienze, andando oltre le distanze.  

Facebook Comments Box