Autore Sara Fabbri :: 25 Maggio 2015

Quando vi sentite gelose delle chat del vostro uomo, forse è il caso di dargli un po' di fiducia in più, cercando di non violare la sua privacy.

Con chi chatta il vostro uomo? Gelosia contro fiducia: a cosa affidarsi?

Quando capita di incappare casualmente nelle chat del proprio uomo, il sentimento è duplice: da una parte c'è la curiosità, la voglia di avere delle conferme del suo amore, la prova inoppugnabile che sì, lui pensa davvero solo a voi e basta; dall'altra parte, però, c'è la paura, la possibilità di ingannarsi e avere orribili sorprese. In entrambi i casi c'è un errore di fondo, perché voi le sue chat non le dovete leggere.

Si tratta di una questione di privacy, di spazi personali che devono essere rispettati. Se lui vi ama e ne siete sicure, non avete bisogno di conferme, per cui leggere le sue chat non solo è inutile, ma anche nocivo, perché se lo fate prima sarete felici di avere avuto ragione, ma poi, giustamente, vi sentirete in colpa per avere letto le sue cose private senza averne il permesso. Potrete confessarlo e sperare nel perdono o tenervelo dentro, ma la vostra scelta non cambierà il fatto che avete tradito la sua fiducia.

D'altro canto se scoprite tradimenti o bugie, sarete prese da un lecito sdegno, ma questo non renderà meno grave il vostro errore, spiandolo vi sarete messe al suo stesso livello. Se davvero avete dei dubbi parlatene con lui, eventualmente anche mettendolo alle strette, pressandolo per farlo confessare, ma evitate in ogni modo di ficcare il naso nelle sue cose.

Insomma, se lui va in bagno e lascia il computer acceso con la chat aperta, non cedete alla tentazione della curiosità o del dubbio, piuttosto prendete un bel libro e leggete quello, perché se cedete dopo non sarete più le stesse e il vostro rapporto potrebbe esserne compromesso anche se quelle che leggete sono buone notizie.

Riflettete su come farebbe sentire voi se lui leggesse le vostre cose private, i vostri sfoghi con le amiche, i consigli che vi date reciprocamente, i piccoli grandi segreti vostri e altrui che potrebbe scoprire. Essere una coppia non significa essere una cosa sola è giusto e necessario avere i propri spazi personali e indipendenti in cui l'altro non può entrare a meno che non sia invitato a farlo. E naturalmente, se questo vale per voi, vale anche per lui.

Facebook Comments Box