Esercizi di Kegel per donne: come fare

Scopri cosa sono gli esercizi di Kegel per donne, quali sono i 4 consigli utili e gli esercizi da fare in qualsiasi momento.
Esercizi di kegel

Molti fattori, come il parto, la chirurgia o l’invecchiamento, possono indebolire i muscoli del pavimento pelvico. Se soffri di incontinenza da stress, incontinenza fecale o incontinenza da urgenza, è probabile che tu possa trarre beneficio dagli esercizi di Kegel.

Cosa sono gli esercizi di Kegel?

Un esercizio di Kegel è un esercizio del pavimento pelvico che consiste nel localizzare e contrarre i muscoli del pavimento pelvico in ripetizioni lente e costanti. I muscoli del pavimento pelvico corrono tra l’osso pubico nella parte anteriore del corpo e l’osso sacro nella parte posteriore, formando una piccola amaca.

Il Dr. Arnold H. Kegel, un ginecologo americano, iniziò a sviluppare il Kegel nel 1948, dopo aver notato come il parto indebolisse il pavimento pelvico delle sue pazienti.

L’esercizio clench-and-release aiuta a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico che forniscono supporto alla vescica, all’intestino tenue, al retto e all’utero, aumentando il controllo della vescica e la funzione sessuale, e riducendo le possibilità di prolasso degli organi pelvici di uomini e donne. Negli uomini un prolasso può causare problemi di disfunzione erettile, come puoi leggere anche su Penetop.com.

4 benefici degli esercizi di Kegel per le donne

Ecco alcuni benefici degli esercizi di Kegel per le donne:

  1. Previene il prolasso degli organi pelvici. Il prolasso degli organi pelvici è una condizione di salute in cui i muscoli del pavimento pelvico sono così deboli che non possono sostenere gli organi pelvici (vescica, cervice, utero e retto). Durante un prolasso, uno o più organi pelvici cadono sotto il pavimento pelvico, creando un rigonfiamento. Poiché gli esercizi di Kegel rafforzano i muscoli pelvici, possono aiutare a prevenire che i muscoli diventino troppo deboli e permettano il prolasso.
  2. Migliora la tua funzione sessuale. Alcune donne sperimentano rapporti sessuali dolorosi a causa dei muscoli del pavimento pelvico tesi, rendendo la vagina più stretta e la penetrazione scomoda. Gli esercizi di Kegel aiutano a imparare a controllare e rilassare i muscoli del pavimento pelvico, a ridurre il disagio e ad aumentare il piacere durante il rapporto.
  3. Attenuare i sintomi della menopausa. Una delle parti più impegnative della menopausa è l’indebolimento del pavimento pelvico. Gli esercizi di Kegel possono ridurre gli episodi di incontinenza urinaria e migliorare la qualità generale della vita.
  4. Aumenta il controllo della vescica e dell’intestino. I muscoli del pavimento pelvico sono direttamente responsabili del controllo dell’urina e dei movimenti intestinali. Se questi muscoli sono deboli, è più probabile che si verifichino stitichezza, incontinenza urinaria, incontinenza fecale, difficoltà a controllare la flatulenza o perdite di urina a seguito di attività forti come uno starnuto, un colpo di tosse o una risata (chiamata “incontinenza da stress”). Rafforzare il pavimento pelvico attraverso gli esercizi di Kegel può migliorare il controllo dell’intestino e della vescica e la continenza.

Come localizzare i muscoli del pavimento pelvico

Le donne possono localizzare i muscoli del pavimento pelvico contraendo i muscoli usati per fermare la minzione a metà del flusso o per trattenere la flatulenza. Quando si contraggono i muscoli, si dovrebbe sentire un sollevamento o una stretta nella zona pelvica.

Evitare di impegnare i muscoli addominali o glutei, incrociare le gambe o trattenere il respiro.

Come fare gli esercizi di Kegel

Potete eseguire gli esercizi di Kegel in qualsiasi momento, da qualsiasi luogo. Ecco una guida passo dopo passo per eseguire un Kegel:

  • Trovare una posizione comoda. Per fare i Kegel, basta trovare una posizione comoda, sia che siate seduti o sdraiati, in macchina o a casa sul divano. Evitate di fare gli esercizi di Kegel durante la minzione, perché fermare il flusso a metà può far sì che un po’ di urina rimanga nella vescica, mettendoti ad un rischio maggiore di infezioni del tratto urinario (UTI).
  • Individuare i muscoli corretti. Individuate i muscoli del pavimento pelvico identificando i muscoli che usate per fermare la minzione a metà del flusso.
  • Contrarre, trattenere e rilasciare. Contraete i muscoli del pavimento pelvico (può essere utile immaginare di trattenere l’urina o la flatulenza). Mantieni la contrazione e conta fino a cinque. Rilascia questi muscoli (può essere utile immaginare di riavviare il flusso di urina) e conta fino a cinque.
  • Ripetere. Ripeti questo movimento 10-15 volte, fino a tre volte al giorno, per ottenere i migliori risultati.

Se soffrite di incontinenza, disfunzioni sessuali o dolori pelvici, chiedete un consiglio medico a un operatore sanitario certificato, a uno specialista della salute pelvica o a un fisioterapista. Possono darvi ulteriori informazioni sulla salute e identificare se gli esercizi di Kegel sono adatti a voi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter