Autore Sara Fabbri :: 4 Dicembre 2014

Con l'avvento del Web, cercare e trovare l'amore online è possibile, soprattutto ponendo attenzione ad alcuni accorgimenti.

Con piccoli accorgimenti, si può trovare l'amore anche sul Web

Grado di difficoltà: 

2.01

Trovare l'amore nel Web 2.0 non è poi così diverso dal trovarlo nella vita reale. Reale. Questa è la parola chiave che vi rende diffidenti; i profili dei siti di incontri, dei social network e delle chat possono non essere veritieri, ma a ben vedere le persone possono mentirvi anche guardandovi dritto negli occhi, quindi poco cambia. Ciò che è importante è conoscere il funzionamento di questi mezzi.

Inoltre, ormai facciamo tutto tramite internet: acquistiamo merce di ogni genere, lavoriamo, ci intratteniamo con giochi, musica, filmati, socializziamo. Quindi perché proprio con l'amore dovrebbe funzionare in modo diverso?

Le regole generali sono le stesse che valgono per i rapporti faccia a faccia, cioè:

1) sapere cosa volete;

2) essere sé stessi (ricordate?);

3) conoscere bene l'altro prima di lanciarsi;

La rete offre diverse possibilità:

- innanzitutto ci sono i siti di incontri, alcuni sono molto seri e costituiscono un ottimo filtro anti perditempo e adescatori occasionali; un altro pro consiste nel controllo delle identità degli utenti registrati, per evitare profili falsi. Talvolta questi siti sono anche ben curati, in modo da permettervi di trovare facilmente uomini con interessi comuni o con determinate caratteristiche, anche fisiche; di contro, si tratta molto spesso di servizi a pagamento, il che costituisce una sorta di garanzia sulla serietà delle intenzioni degli utenti, ma che li rende poco convenienti per le vostre tasche (specialmente se vi affidate a più di un sito).

- ci sono poi le chat, non necessariamente di natura romantica, ma spesso con tematiche, il che assicura una certa concordanza di interessi e la possibilità di approcci iniziali molto semplici; inoltre, la natura anonima della chat permette di mostrare aspetti del carattere altrimenti reconditi, anche se la sua struttura permette di confrontare la coerenza di quanto dichiarato in pubblico e in privato (ovviamente, il passo successivo sarà quello di aggiungervi in un social network).

- infine, appunto, i social network, Facebook su tutti. Un buon inizio possono essere i gruppi di discussione, nei quali è facile passare dal commento di un post alla chat privata. Anche gli amici comuni sono una possibilità: chi vede un amico in comune è più propenso ad accettare la richiesta di amicizia di uno sconosciuto; potreste anche accettare amicizie da sconosciuti, indagare un po' e poi se non vi convincono, bloccarli (attenzione ai fake).

In tutti i casi bisogna evitare assolutamente la cieca fiducia. Chiedete di vedervi attraverso video chat, in modo da controllare che l'interlocutore sia effettivamente chi dice di essere; inoltre, parlando in video la comunicazione sarà più immediata, quindi, più difficile da falsare. Altro accorgimento da usare è cercare persone che vivano vicino a te, così in caso vi piacciate seriamente non sarete costretti a vivere una relazione a distanza. Infine, per l'eventuale incontro, è meglio prediligere posti pubblici e appuntamenti disimpegnati (aperitivi, caffè), in modo da "fuggire" via con una scusa qualsiasi, nel caso lui non via piaccia minimamente.

Con le dovute precauzioni, potete trovare l'uomo giusto con qualunque mezzo, Web incluso; per molti funziona. Potrebbe funzionare anche per voi.

Facebook Comments Box