Come sentirsi a proprio agio in palestra per poter approcciare

Per sentirsi a proprio agio in palestra, in modo da approcciare, dovrete sfoggiare le vostre qualità sociali al fine di ampliare le vostre conoscenze.
Rimorchiare in palestra

Vi abbiamo già parlato delle tecniche basilari per il rimorchio in palestra, e vogliamo continuare a darvi utili consigli per muovervi al meglio anche in questo ambiente sociale, dove è molto facile conoscere gente nuova che possa espandere il vostro circolo di amicizie.

Rimorchiare in palestra: alcuni suggerimenti

Scegliete il corso giusto
Troverete uomini anche ai corsi di yoga o di ballo, ma in linea di massima li potrete approcciare per lo più in sala attrezzi. Prima di scegliere, considerate bene pro e contro : nei corsi di arti marziali il pro è che ci sono tanti, tanti uomini e presumibilmente poche donne, ma è difficile lì poter dialogare in tranquillità; il nuoto può essere un’ottima scelta, soprattutto se si fanno gare amatoriali che aiutano a socializzare, tenete però conto del fatto che in acqua non si può parlare; infine, la sala attrezzi può essere popolata da palestrati gonfi di anabolizzanti e allupati e non ci sono turni fissi, ma è sicuramente un luogo che facilita il dialogo.

Mostratevi simpatiche e socievoli con tutti
Create un gruppo anche con gli istruttori e il personale della palestra. Quando arrivate e quando andate via salutate tutti, scambiate qualche parola con i compagni di corso o col vicino di cyclette, in modo che quando parlerete con lui vi verrà assolutamente naturale come fate con gli altri.

Potete attaccare discorso in mille modi: “Quante serie ti mancano con questa macchina? Ci possiamo alternare?” oppure “Bella la lezione di oggi, un po’ pesante, ma divertente, vero?” o ancora “Hai da cambiarmi 5 euro? Non ho monete per prendere l’acqua alla macchinetta”.

Una questione importante è quella dell’aspetto
Chiaramente accaldate e sudate non date esattamente il vostro meglio, ma il luogo lo esige, d’altra parte siete lì innanzitutto per allenarvi, anzi, se vedrà che vi impegnate molto tenderà a pensare che siate in forma. Magari potreste evitare le smorfie sotto sforzo, assolutamente mai dimenticare il deodorante, indossate abiti comodi e che vi donino, non necessariamente attillatissimi e cortissimi, va benissimo anche un look più morbido, purché evitiate le tute e le magliette da uomo deformi e oversize. In generale, infine, limitate al minimo il trucco per almeno due buoni motivi: il sudore potrebbe scioglierlo e rischiereste di non dare una buona impressione. Sudare serve a depurarsi dalle tossine e il trucco tende a impedirlo.

Infine, avrete la possibilità di incontrare l’uomo che vi interessa, magari anche per un lungo periodo, perciò memorizzate i suoi orari e datevi tempo. Dopo averlo approcciato non dovete necessariamente concludere subito, potete portare avanti la seduzione anche in più incontri prima di chiedergli il contatto o un appuntamento.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter