Autore Sara Fabbri :: 5 Marzo 2015

Esistono molte cose da evitare quando si ha intenzione di sedurre un uomo, anche se difficile far mente locale, se non li si esamina dall'esterno.

Errori nella seduzione

Grado di difficoltà: 

3

Ci sono tanti piccoli e grandi errori che possono davvero vanificare i vostri sforzi di sedurre un uomo. Certo, non è che sia matematica, ma ecco alcuni errori da non commettere:

1. Non adattare le strategie e le tecniche di seduzione al vostro stile, insomma, siate voi stesse.

2. Stare sempre con le amiche. Il vostro è un rapporto bellissimo, ma se non vi separate mai, quel povero ragazzo che vi ha notate e che vorrebbe avvicinarvi non troverà mai il coraggio di affrontarvi tutte assieme. Separatevi: al bancone a ordinare andateci una alla volta, idem a fumare e sulla pista da ballo. In bagno no, lì andateci assieme, qualcuno che vi tenga la porta vi serve, nove su dieci sono rotte.

3. Sbandierare le vostre insicurezze, se siete un po’ più basse della media non state lì a chiedergli: “Ma le ragazze basse ti piacciono?” o cose del genere, è mortificante per voi che cercate conferme da uno qualunque e per lui che si troverà in imbarazzo. Se non gli piacciono le bassine è un problema suo, voi andate benissimo così.

4. Di contro, evitate la falsa modestia, cioè dire cose come: “Sono proprio un disastro con queste gambe storte che mi ritrovo!”, perché se è vero avrete portato la sua attenzione su un difetto che magari non aveva notato e se non è vero fate un po’ la figura della civetta che vuole farsi dire quant’è bella, e alcuni uomini ci cascano pure, ma altri lo trovano un atteggiamento infantile.

5. Fissarlo, visto che una cosa è il gioco di sguardi, ben altra è tenergli gli occhi addosso come se voleste sorvegliare ogni suo respiro.

6. Mentire è fuori discussione, in tutti i modi possibili, sia a parole, inventando di essere turiste di passaggio, quando il vostro accento tradisce perfettamente che siete nate, cresciute e vissute sempre e solo lì; sia con camuffamenti vari: dal trucco molto pesante che vi trasforma completamente, al push up che vi regala tre misure in più, alle calze contenitive che, invece, ve le tolgono. Tutto ciò per almeno due buoni motivi, il primo: se vi scopre, rimane delusissimo e fate davvero una pessima figura; il secondo: credete in voi stesse, magari gli piacerete molto di più proprio per quelli che voi considerate difetti.

7. Muovervi troppo mentre parlate, gesticolando continuamente: è un modo di fare che crea agitazione.

8. Parlare nel modo sbagliato. Non si tratta solo di cosa dite, ma anche di come lo dite. Non parlate troppo velocemente, finirete per mangiarvi le parole e non vi capirà, in più sembrerete delle invasate; non parlate a voce troppo alta o troppo bassa, l’una è fastidiosa, sguaiata e poco intima, l’altra rende difficile sentire cosa dite e vi fa apparire insicure; non sparlate troppo, esponete le vostre idee, ma con poche frasi chiare e concise.

9. Essere pressanti. Se si allontana o se si distrae continuamente mentre state parlando, probabilmente non gli interessate, perciò lasciate perdere e guardatevi intorno. Se va via non inseguitelo e se non vi ascolta non alzate la voce per farvi udire a tutti i costi. Si è girato dall’altra parte mentre parlavate? Bene, quando tornerà a voltarsi non vi troverà più, voi starete già parlando tre metri più in là con uno più simpatico e disponibile.

10. Bere troppo. Forse un bicchiere di vino può aiutarvi a essere più sciolte, ma se esagerate, perdete il controllo e rischiate di rendervi ridicole.

Facebook Comments Box