Autore Sara Fabbri :: 21 Aprile 2015

L'amore può anche essere espresso a parole con la più romantica delle frasi, "Ti amo", anche se volte viene messa da parte perché si crede risulti scontata.

L'importanza del “Ti amo” nelle relazioni di coppia

Dirsi "ti amo" è spesso il passo più significativo nella nascita di una coppia, non di rado coincide con il momento in cui si inizia a considerare stabile ed esclusivo il rapporto. Purtroppo capita che si smetta di pronunciare quelle portentose parole, a volte perché col tempo si finisce per darle per scontate, altre perché se ne dimentica la forza corroborante.

Fa sempre un po' paura quando ci si rende conto che l'altro non lo dice più o che risponde con un semplice sorriso, cominciano a nascere dubbi e incertezze, le domande si affollano: "Non me lo dice perché non prova più nulla?", "È perché mi dà per scontato/a e non si preoccupa più di farmi emozionare?", "Il nostro rapporto è diventato così sterile che non riusciamo più nemmeno a dirci cosa proviamo l'uno per l'altra?", "Allora ciò che fa è solo abitudine, non c'è più un sentimento dietro?" eccetera, all'infinito. Spesso non è nulla di tutto ciò e la relazione è perfettamente sana, semplicemente serve un po' più di consapevolezza di quanto sia utile e bello per entrambi dirsi "ti amo".

Non è necessario ripeterlo continuamente, anzi, forse si finirebbe per svuotare le parole del loro significato, ma è certamente una buona abitudine fermarsi di tanto in tanto per guardare negli occhi chi si ama e ricordare a entrambi quel sentimento.

All'inizio, quando la relazione si ufficializza, dato che i due partner hanno maggiori certezze, la tensione emotiva cala, è come se avendo raggiunto la propria meta si sentissero in diritto di rilassarsi e di mollare la presa; in realtà, pur essendo vero che completata la fase di conquista le dinamiche cambiano, è altrettanto vero che inizia tutto un altro lavoro di costruzione e consolidamento di un legame e di un equilibrio volti a fare crescere la coppia neonata e a garantirle un futuro.

In queste prime fasi è molto importante continuare a manifestare i propri sentimenti, perché è un momento di passaggio in cui si ha bisogno di conferme che diano sicurezza e incoraggino ad andare avanti e investire sulla persona che si ha accanto.

Anche successivamente, quando si sta assieme da anni, sebbene si abbia la certezza che l'altro sappia benissimo cosa proviamo, dire un "ti amo" sentito ridonerà vigore al rapporto, dimostrando che non è scontato.

Purtroppo, ciò che accade molto spesso è che si pensi che dirlo non sia necessario, purché si dimostri. Agire con amore è certamente importante, la coerenza tra parole e azioni contribuisce a sviluppare fiducia e sicurezza, ma l'importanza delle parole non deve essere dimenticata, esse confermano, chiariscono, rassicurano.

È il linguaggio parlato a distinguerci dagli animali, forse è per questo che dire ciò che si sente aiuta a renderlo più vero e reale, forse è per questo che si ha bisogno di sentirsi dire certe cose, anche se già si conoscono.

Facebook Comments Box