Autore Sara Fabbri :: 13 Aprile 2015

Le relazioni appaganti nascono col presupposto di lasciare spazio al rispettivo partner, in questo caso il vostro uomo, senza sabotare le sue passioni e interessi.

Come lasciare i giusti spazi a un uomo per avere una relazione appagante

Gli spazi personali di un uomo sono sacri. Gli uomini hanno spesso difficoltà a sentirsi legati; anche se sono più che felici del loro legame e della donna che hanno accanto, hanno sempre bisogno di avere del tempo per loro stessi.

Purtroppo molte donne fraintendono questa necessità maschile proiettandoci sopra tutte le loro insicurezze, vedendo in essa una mancanza di affetto nei loro confronti, la volontà di tradirle o il proprio timore di annoiare il partner; oppure la attribuiscono all'egoismo, all'immaturità o, peggio, all'infedeltà di lui.

La verità è che spesso non c'è nulla di tutto questo dietro, ma semplicemente il desiderio di giocare con gli amici a calcetto o ai videogiochi, di concentrarsi sulle loro passioni; oppure vogliono stare un po' da soli per scaricare tensioni e nervosismo senza il rischio di riversarle addosso alla compagna, perché per orgoglio non vogliono mostrarle i loro momenti di stanchezza e debolezza.

Conoscere e accettare le sue necessità è la prima cosa da fare per lasciargli il giusto spazio. La seconda cosa da fare è fare in modo che i vostri impegni più o meno combacino con i suoi: quando è con gli amici o in officina a restaurare la sua moto d'epoca, prendetevi del tempo per voi stesse: uscite con le amiche, prendetevi cura del vostro corpo, coltivate i vostri interessi.

Nel caso in cui non riusciate a far coincidere i vostri orari e vi ritroviate a casa a metà tra il rilassamento e la noia, resistete alla tentazione di chiamarlo mentre lui si sta prendendo il suo tempo, farlo potrebbe vanificare tutto, rischiate di disturbarlo, di farlo sentire controllato, di essere asfissianti: "Ma perché mi chiama adesso?! Lo sa che stiamo giocando. Mi ha pure detto 'Vai, vai tranquillo, divertiti' e ora che fa? Ci ha ripensato?" È chiaro quello che potreste scatenare?

Un'opzione possibile è quella di condividere con lui alcuni interessi, ma prima parlatene assieme, perché se una volta ogni tanto gli fate la sorpresa di andare a vederlo giocare, probabilmente ne sarà contento, ma se diventa un'abitudine, potrebbe infastidirsi. Resta poi il fatto che il succo della questione è non stare insieme tutto il tempo, quindi questa alternativa è da giocare solo sporadicamente.

Il lato positivo di partecipare in qualche modo alle sue attività è che così gli dimostrate il vostro appoggio, cosa che potete fare in maniera ancora più discreta chiedendogli come è andata se si è divertito giocando, chi ha vinto, se la moto sarà pronta per l'estate, se vi può far vedere le foto del restauro, insomma mostrandovi interessate e usando il tempo che avete passato separati come un'opportunità di condivisione e dialogo.

Facebook Comments Box